domenica 26 settembre 2010

Perchè in Italia ammettiamo certe cose?

Ho appena finito di revisionare gran parte degli ultimi show milanesi e devo dire che ho trovato gran poca roba di mio gusto ... cmq per quanto riguarda questo argomento vi rimando ai prossimi giorni.
Per ora vorrei soffermarmi su due shows, che rientrano sotto la grande mano dello stesso designer, anche se in questo caso è meglio dire stilista. Sto parlando di Anna Molinari con Blumarine e Blugirl.
Meno male che nei post precedenti abbiamo appena finito di dire quanto sia importante tornare ad una moda sobria e semplice, con capi morbidi ed evergreen, per evitare una totale debàcle del fashion all'italiana. Alla faccia. Non oso immaginare cosa sarebbe accaduto con questi due brand se le parole d'ordine fossero state eccentricità e stravaganza.
A parte che non si capisce perchè la cara "bambolina" Anna è da tre stagioni che continua a bombardarci con un maculato flash o con dell'animalier in genere, quando tutti i testi di psicologia della moda urlano a gran voce la crisi d'identità verso la quale il consumatore sta andando a causa di brand che propongono stili come questi.
Crisi d'identità che coincide perfettamente con la crisi morale in cui la società italiana si sta riversando. Il successo di tali brand si spiega proprio col fatto che la loro fama resta all'interno dei confini italici (per fortuna), riscuotendo orde di fans tra veline, letterine, giornaliste televisive e partecipanti a uomini&donne, che ritengono gli stili Molinari "adatti per il giorno e per la sera, per vivere la propria quotidianità, portando a scuola i figli, e la propria vita professionale, salutando ogni sera gli italiani" (ma ce la fai?).
Ecco quindi qualche look da sfilata, molto easy e portabile.
Dal gipsy-soft-cowboy di Blumarine, al candy-caramelloso-fragoloso di Blugirl.
Un kiss fragolato.

Bye LB
PS con questo post non voglio fare un attacco alla dolcissima persona di Anna Molinari, ma alla cifra stilistica che sta seguendo, in quanto, per il resto, è da riconoscerle l'impegno dimostrato nel far crescere un brand tutto da sola e nel dare un forte tono creativo ad un distretto quale la Romagna (ed in parte l'Emilia) che io amo molto. Se esistono brand come JO NO FUI, IMPERIAL, LIU-JO... dobbiamo ringraziare le figure pionieristiche di Anna e di Alberta Ferretti.






19 commenti:

  1. Ciao!
    Ho scoperto il tuo blog per caso e mi piace molto!
    Ti andrebbe di passare nel mio e dirmi cosa ne pensi?
    Io ti seguo :)
    A presto,

    http://elenytabrokenrose.blogspot.com/

    RispondiElimina
  2. Ciò che hai scritto è interessante e anche il tuo blog lo è! Ovviamente non sono daccordo su tutto, perchè comunque si sa che la moda prende sempre ispirazioni da ciò che è già stato fatto ma cerca di reinterpretarle in maniera innovativa e orginale. A volte anche io trovo che ci sia poca innovativa e che gli stilisti commettano errori, ma per esempio io adoro Anna e ciò che fa mi piace molto :) Comunque grazie del tuo commento nel mio blog, ti seguo, fallo anche tu ^^
    http://onthemarry-go-round.blogspot.com/

    RispondiElimina
  3. Come richiesto eccomi sul tuo blog... mi piace il tuo stile e modo di argomentare per nulla banale. Ti seguirò volentieri ^^

    RispondiElimina
  4. hey, thank you!
    yeah, it's cool. but you should write in english then! ;-)
    ...be my follower, too!! :)
    bye

    RispondiElimina
  5. u have a great blog too..
    thx for ur comment and yess i am following u. hope u follow me back

    xoxo

    RispondiElimina
  6. Grazie per il commento! cmq sono italiana quindi potevi scriverlo in ita :D
    Trovo molto interessante il tuo blog e ti invidio per essere stato alla fashion week :)
    Adesso ti seguo... seguimi anche tu!
    The-snowdrop.blogspot.com
    baci!

    RispondiElimina
  7. Grazie per essere passato da me :)
    Molto carino il tuo blog, ti seguo!!

    RispondiElimina
  8. ciao ho scoperto il tuo blog e lo trovo molto interessante tante' che sono una tua nuova follower!!
    ciao Marina

    http://malibuananas.blogspot.com/

    RispondiElimina
  9. Thanks!

    Great blog!

    I´m following you!

    :)

    RispondiElimina
  10. sempre interessante.
    complimenti.
    ciao
    Nicola freshONpr

    RispondiElimina
  11. Thanks for commenting on my blog. I love yours and am now following. Look forward to seeing your posts. Just really inspiring.

    Love, always.

    RispondiElimina
  12. i love the first and third look. soooo pretty! :D

    RispondiElimina
  13. Hi,
    Thank you for your nice comment on my blog:)
    You have very cool blog but...I don't understand Italian and it is really shame:(
    xoxo

    RispondiElimina
  14. I love this collection...It`s very cool!!
    Thank you for your nice comment on my blog...
    complimenti...Ciao!!
    Besos Ana

    RispondiElimina
  15. woowww! i love this!
    and i love London too!

    RispondiElimina
  16. heyy very nice blog !!!I love london too. please if you want follow me you can find my blog ILOVESHOPPING on my profile CHICCA
    thank you so much!
    bisou

    se volete seguire il mio blog ILOVESHOPPING lo trovate cliccando sul mio profilo cioe CHICCA vi aspetto numerosi grazie!!bacioni;)))

    RispondiElimina
  17. Ciao, grazie per l'invito... ti seguo, se ti va ricambia! ;-)

    RispondiElimina
  18. odio i primi e l'animalier non mi è mai andato a genio mentre gli ultimi invece mi piacciono.Il terzultimo soprattutto veramente carino

    RispondiElimina
  19. cmq per quanto riguarda l'animalier non è solo anna molinari che lo ripropone ma è una tendenza della stagione che ANCH'IO NON APPROVO PER NULLA

    RispondiElimina