lunedì 7 marzo 2011

ANCI FOOTWEAR MAN FASHION TREND by Aldo Premoli

Dark Dandy & Chic Vampire by Manuel Poggi


Proprio come detto nel precedente post, anche qui vi propongo una squisita prelibatezza di giornata. La selezione di tendenze per le calzature uomo realizzata da Aldo Premoli relativa alla prossima stagione autunno inverno 2011/12. Si parla di estremi come STEAMPUNK e PROTECTION, passando per la centralità glam e chic di   DARK DANDY & CHIC VAMPIRE.


Mi è piaciuto molto il concetto legato a steampunk, lo vedo molto contemporaneo, soprattutto se riportato nelle dinamiche italiane. Non so quanto sia utile legare la seconda tendenza al mondo VAMPIRE, vada per il dandy vittoriano, ma ho paura che un chiaro riferimento ai vampiri sia troppo scontato, visto il fenomeno ormai scaduto. Anche per Aldo sottolineiamo la scorrevolezza nel presentare. Veloce e conciso rispetto ad Orietta, ma forse un po' troppo disinvolto. La sua disinvoltura lo fa inciampare in gaffe inattese e sicuramente "traviate" dall'interpretazione maligna del pubblico auditore, come: "uno esce al mattino e si attrezza...contro i problemi come l'immigrazione...." o anche di come la tendenza uomo non sia più suddivisa in "maschi e non maschi" ... ahahahah...grande Aldo, lo sappiamo che non l'hai voluto fare apposta, almeno ci hai fatto sorridere. 


4 commenti:

  1. Ciao!
    Molto interessanti i tuoi articoli, grazie per avermi "scovata" e lasciato un commento!
    Ti seguo con molto piacere,
    Virginia

    RispondiElimina
  2. ciao Luca, complimenti davvero un bel blog. piacere di averti conosciuto.
    Marianna

    RispondiElimina
  3. A me sembrano davvero un po' trend da uomo-non uomo.. Forse la gaffe dell'Aldo ha un suo perchè!

    RispondiElimina
  4. @spaghettifashion: ue marianna...attenta che nei prossimi giorni arriva anche la tua foto...ci si vede ciao...!

    @anonimo: ma siamo tutti d'accordo su quello ... il fatto è che non puoi dire davanti a cento persone che le tendenze uomo sono sempre state seguite dai "non maschi", cioè dai gay, e non dai "maschi", gli etero, perchè la gente ti ascolta bene quando parli...

    RispondiElimina