sabato 5 marzo 2011

Ibike.IT è su MFFashion (WOW) e noi della NABA? Zero !

MFFashion del 26 febbraio 2011, articolo di Laura Bianchi






































Eh sì cari lettori perchè la cosa ha del "divertente" (per non utilizzare altri termini che potrebbero suonare peggio). Cosa significa? Il brand .it di Pino Covino per il quale io ed i ragazzi di JAMAIS VU NABA, ovvero i miei compagni di corso, è stato segnalato su MFFashion del 26 febbraio 2011 (articolo di Laura Bianchi). Il nostro compito è stato quello di costruire TUTTO IL PIANO IMMAGINE DEL BRAND (che di suo aveva semplicemente i capi). Un mese di duro lavoro (e quando dico duro, intendo dire a livello di crisi di nervi) che ci ha visti impegnati nella realizzazione di video interviste, video mood, shooting fotografici, allestimento dello stand al WHITE (bella la foto sgranata), flashmob, file di presentazione e sito web (curato INTERAMENTE dal sottoscritto). In poche parole abbiamo fatto tutto noi.
Quindi potete capire la gioia nel venire a sapere che su MFFASHION era stato pubblicato un articolo relativo alla collezione. Il fato ha voluto che nel momento in cui i dirigenti di .it hanno appreso la notizia, io e Robi, la fotografa del gruppo, fossimo presenti. Peraltro scritto da "un'amica" dell'azienda. E' inutile che mi sorridi a trentasei denti dicendomi che sul giornale c'è l'articolo quando sai benissimo che noi non siamo citati, pur avendo fatto tantissimo lavoro (tra parentesi l'immagine pubblicata è relativa allo shooting fatto da NOI, la foto è di Roberta Ungaro !) e alla mia domanda "Noi siamo citati?" mi rispondi "Credo di no perchè la giornalista non sapeva della nostra collaborazione". Ma davvero? Non penso che la giornalista si inventi le cose sulla collezione. Voi gliele avete comunicate. Voi non gli avete detto della collaborazione.Non mi fare una faccia sorridente quando sai di essere in torto.
Scrivo questo post, incurante delle conseguenze, per dire a tutti voi di stare sempre attenti ai progetti che fate con delle ditte esterne. Sono tutti pronti a farvi sgobbare per un riconoscimento pari a zero. Non dico che serve un articolo intero che parli del lavoro dei ragazzi di NABA, ma almeno una riga "collaborazione con studenti della NABA" mi sembrava il minimo. Scusate per lo sfogo personale. Sottolineo ancora, in conclusione, che la foto nell'articolo è di Roberta Ungaro (e qui vi metto l'originale per farvi capire che non dico balle) e che il sito internet Ibike.IT è curato interamente da me.
ph.Roberta Ungaro






Giusto per essere correti :) nell'immagine sopra la bicicletta ci è stata gentilmente prestata da CicliRossignoli Milano, i capi di styling da Maison Yamakabe Milano.


Bye LB

5 commenti:

  1. quando ce vò ce vò.
    bravo Luca.

    RispondiElimina
  2. potrei mettere "mi piace" ma non siamo su facebook

    RispondiElimina
  3. belli str...
    Comunque bel lavoro,complimenti.
    Elio

    RispondiElimina
  4. finalmente qualcuno che dice come stanno le cose veramente!!!!

    RispondiElimina