domenica 27 febbraio 2011

JOHN fuori da DIOR







































Arriva nel pieno della Milan Fashion Week una notizia boooomba da Parigi. Lo stilista britannico, John Galliano, è stato fermato ieri sera a Parigi dalla polizia: lo ha reso noto stamane France Info. Secondo la radio, che non ha fornito ulteriore dettagli, lo stilista avrebbe pronunciato insulti a carattere antisemita ed avuto un comportamento violento nei confronti di una coppia mentre si trovava in un caffè nel quartiere gay di Marais. Le accuse nei suoi confronti sono di "violenze leggere" e "insulti a carattere antisemita".

E vai di BLOCK COLORING







































Fortunatamente dopo due ore di attesa fuori da Gianfranco Ferrè il mio morale abbattuto dal freddo e dall'attesa dell'uscita degli invitati è stato rivitaminizzato da questo fantastico look che dimostra come colore e freschezza possano essere utilizzati anche nelle fredde giornate invernali.

Bye LB

sabato 26 febbraio 2011

Dio salvi la regina ! E' stata catturata da Roberto Novarese !

Roberto Novarese e la sua collezione

Un'altra di quelle sorprese che si possono trovare in questi giorni di fashion week in zona Tortona, è sicuramente la nuova collezione di Roberto Novarese. Anche Roberto, come Jennipie, si fa strada nel mondo della moda on the road, a sottolineare l'importanza della fashion democratizashion. Fino a domenica 27 febbraio, lo trovate infatti in via Tortona, proprio poco prima di trovarvi di fronte ai cancelli di WHITE, appostato di fianco al westfalia giallo e bianco (impossibile non notarlo) di Nalì showroom Milano (che per l'occasione presentava una fantastica selezione della collezione accessori) a promuovere (e vendere) la sua ultima collezione.

venerdì 25 febbraio 2011

WHITE street looks




Eccoci con una carrellata di street looks che in questo periodo non mancano mai di stupirci dai cortili di WHITE in via Tortona. Ammirevole la risoluzione della mia compatta (in attesa della reflex :) e ammirevole il tanto citato cappottino ottanio della crocchettosa Sara.
Bye LB

I sorbetti sono ON THE ROAD con Jennipie







































Programma della giornata: visita al WHITE per caricare i video allo stand .it Sorvolando sulle spiacevoli dinamiche che non hanno permesso di portare l'opera a termine,  facciamo un breve rewind. Sveglia puntata presto, molto presto. Sono operativo alle 6.30 per mandare alcune mail prima di mettermi in strada direzione WHITE. Seppure l'ora è "presta" sono carico ed esaltato per la giornata che mi attende. Eccitato da tutta questa euforia in corpo non potete capire la mia gioa, una volta arrivato in via tortona, nel trovare ad attendermi Jennipie col suo coloratissimo carrellino di lingerie gelatosa. La vedo è rimango abbagliato da questo mix di colori pescati e burlesquosi.

mercoledì 23 febbraio 2011

NY f/w tra spazzature e scopiazzature cosa tenere e cosa buttare. A voi la scelta.

A voi la scelta? Cosa vuol dire? significa che mi metto qui a farvi un elenco di tutto ciò che mi ha colpito delle ultime passerelle newyorchesi, anche se, in tutta sincerità, le ho trovate meno interessanti e attuali rispetto all'estate scorsa, lasciando il compito a voi di dirmi cosa è UP e cosa DOWN. Ovvero di cosa siamo rimasti contenti e di cosa avremmo fatto ameno. Di cosa può o non può fare a meno un'americana media. A voi l'ardua sentenza.
UNA DONNA AMERICANA MEDIA PUO' /NON PUO' FARE A EMNO DI :
GLI STIVALI DI PIUMINO TRAPUNTATO DI ALEXANDER WANG























martedì 22 febbraio 2011

Photoshooting .it "Potrebbe essere una buona giornata"

Lunedì  7 febbraio 2011, .it ci ha affidato la realizzazione del servizio fotografico per la nuova collezione autunno/inverno 2011/12. Mi sveglio all’alba per essere sicuro di arrivare in tempo a Milano per l’appuntamento alle nove in Moscova. Compiti della giornata: realizzare le video interviste alle modelle dello shooting per un video mood della collezione. Arrivo a casa mia a Piola per le otto. Mi cambio, prendo il materiale che mi serve, ed esco. Sono in orario. Per il viaggio in metro decido di snobbare la lettura del solito libro impegnato con copertina in bella vista (per fare il superiore agli occhi del tipico pendolare assonnato) ed opto per una playlist dance sparata nelle orecchie a massimo volume per caricarmi. Mi faccio un viaggio sull’esaltante giornata che mi attende. Arrivo in Moscova prima delle nove. Esco dalla metro ed ovviamente non c’è ancora nessuno. Classico. Mi guardo in giro e noto una ragazza di colore dalla capigliatura afro appostata a dieci metri da un’altra ragazza tipo nord europa dal capello corto biondo flash. Dalla descrizione di Laura potrebbero essere le modelle. Cosa faccio? Sei sicuro che siano loro? Le chiamo? Fortunatamente in lontananza vedo arrivare Robi e Vale, fotografa e video maker, le quali, una volta salutate, mi confermano che le ragazze sono due delle modelle chiamate. Tiro fuori le palle e mi avvicino. Sono loro. Figura di merda evitata. “Potrebbe essere una buona giornata” penso tra me.


mercoledì 16 febbraio 2011

L'outfit più sdoganato della stagione è total PRADA

GRAZIA n.8 febbraio 2011







































Ciao ragazzi. Questa mattina mi è capitato di andare in edicola dai miei genitori. A lavorare ovvio, mica a trastullarmi. Ovviamente è una cosa che faccio sempre con piacere perchè questo mi da libero accesso alla consultazione di qualsiasi rivista voglia (invidiosi eh?). Eh detto ciò vorrei sottolineare come VELVET continua a non piacermi. Non è avanguardia. Nemmeno la nuova versione (che di nuovo ha il formato e la grafica un po' più colorata. WOW). Tornando al discorso, come  potete immaginare i settori moda e design sono i miei prediletti.

lunedì 14 febbraio 2011

Niente Oscar per il cigno di RODARTE

Ciao ragazzi. Lo so che la notizia non è di quelle mega sconvolgenti, però mi piaceva comunque metterla in evidenza. Perchè? Beh RODARTE non è mai stato tra i miei brand preferiti, anche se ho sempre apprezzato nei capi una certa ricercatezza artistica e contemporanea, ricollegata a qualcosa di tribale, primitivo ed ancestrale. In poche parole "il capo non mi da un orgasmo, ma riconosco che dietro c'è del gran lavoro". Lo stesso discorso vale anche per lo styling. Molto ricercato. Molto urban primitivo. Mi piace il trucco. Mi piace il parrucco. Mi piacciono i body tattoo.





sabato 12 febbraio 2011

Beccata! Anche Olivia P va in bicicletta?

















Eh si cari lettori chi l’avrebbe mai detto? Olivia P che usa una bicicletta? L’esempio perfetto di quello che vogliamo comunicare con Ibike.IT è lei? Me la immagino già per le vie dell’Upper East con la sua fiammante bicycle che raggiunge l’headquarter di ELLE USA. E mi immagino già anche “faccia da topo” Erin costretta a rincorrerla scalza dietro ordine di Joe Z.

martedì 8 febbraio 2011

Intervista a Carla Gozzi. Cronaca di una giornata "qualunque"

ph.Roberta Ungaro

Ciao a tutti cari lettori, scusate se in questi giorni sono stato un po' assente, ma dovete sapere che nella mia vita stanno accadendo tante di quelle cose che gestirle tutte è un po' faticoso. Sono felice comunque del fatto che finalmente qualcosa si stia muovendo e che la mia "carriera" stia prendendo una strada che mi piace molto. In poche parole : lo sprofondamento delle mie occhiaie si dimostra direttamente proporzionale alla contentezza che provo.
Eccomi qui a raccontarvi una delle tante esperienze in cui sono stato coinvolto grazie al progetto che stiamo portando avanti in NABA con fashion display: l'intervista a Carla Gozzi. La mitica Carlà di "Ma come ti vesti?", una vera e propria icona emergente di stile e sofisticatezza. Emergente nel senso che siamo riusciti a beccarla in quella fase di transazione che la porterà a diventare una tipica icona gay (anche se per molti lo è già).

lunedì 7 febbraio 2011

Anteprima con Carlà


Ciao ragazzi in attesa di un post più serio che vi racconti avventure e disavventure della prima intervista per un progetto in uni, vi posto una immagine con la prima intervistata....la mitica Carla Gozzi di "Ma come ti vesti?"...Assolutamente mitica ! (Mitica anche la nostra fotografa di fiducia Roberta Ungaro che riesce sempre a farci risultare come dei fighi da paura :-)

Bye LB

giovedì 3 febbraio 2011

NAKETANO LAUNCH HIS FIRST AMAZING MEN'S COLLECTION


Hi dear readers. In the last post I told you about some important news about the german brand NAKETANO.
With the new spring summer they finally launched their first men's collection. I hope you'll appreciate it. Personally I like the simplicity of t-shirts prints, useufull for day & night.
I report you the press release about this collection.

Brave New Word
Finally, the time has come! Men can now dress themselves in unique Naketano styles. Courage, determination and style under the maxim “Brave New Word” define the start of the first men’s collection from the creative heads out of Essen, Germany.
The Naketano Spring/Summer 2011 Men’s collection includes about 30 styles, spread throughout five product categories, with retail prices ranging from €29,90 to €89,90.*
In the spirit of „Brave New Word“ you will find creative graphics, masculine cuts and a love for detail next to color shades such as “dark blue”, “grey” and “dark green”.
The Shortsleeves collection strikes with extremely diverse applications including charcoal drawings, photo‐realistic prints, colored motifs or black‐and‐white optics.
The already familiar color‐blockings from the women’s collection are also used in the new men’s collection. Especially the new sweatshirts and hoodies carry on this trademark design.
Knits and windbreakers with lots of nifty gimmicks complete the overall picture.
The men’s fits are slim and relaxed.
The first men’s collection naturally lives up to the high demands of the Naketano brand and offers high‐quality fabrics.

Bye LB