mercoledì 30 marzo 2011

MLab by Miriam Sironi

Mlab on-line shop






































Mlab è una linea di t-shirts che nasce nel novembre 2010 dalla mente creativa della fashion designer Miriam Sironi. Dopo anni passati a creare grafiche e accessori per amici, familiari, eventi e manifestazioni ha pensato: "perchè non creare una linea tutta mia?". E' da qui che ha preso il via il progetto creativo di Mlab. T-shirts pulite e basiche, che non rinunciano all'esigenza di volumi contemporanei, corredate da stampe grafiche ed illustrate.

Mlab on line shop






































L'ispirazione delle stampe arriva dall'archivio di esperienze che costituiscono l'immaginario ottico di Miriam. Viaggi, letture, film, esperienze ed emozioni sono le radici da cui si sviluppa tutto il mondo di Mlab.

JAMAIS VU at CICLO&RICICLO

Siete tutti invitati all'unico ed imperdibile free bike sharing del fuorisalone: CICLO&RICICLO. Perchè? perchè è gratis, perchè ci sarà bella gente, perchè c'è da divertirsi e perchè ci sarò io col mio gruppo JAMAIS VU ad intrattenervi con tante sorprese!

Bye LB


lunedì 28 marzo 2011

PROGETTO BACKSTAGE 2011 PREVIEW

CLAUDIA TACCHELLA coll. ph. Roberta Ungaro























Finalmente l'incontro reale con la mitica CAMILLA MAINENTE ph.Roberta Ungaro























CLAUDIA TACCHELLA coll. ph.Roberta Ungaro























ph.Roberta Ungaro























ANDREA SAMANTHA MAGGIONI coll. ph.Roberta Ungaro

Anna Salenko FROM RUSSIA WITH LOVE



Ciao ragazzi vi posto qualche foto delle opere di Anna Salenko, una ragazza di origine russa, ma ormai trapiantata sulle rive del lago di Como. Arrivata in Italia per fondere i suoi studi economici col mondo del fashion, presso l'istituto Marangoni di Milano, Anna ha iniziato a coltivare la sua passione per la pittura a olio, dimostrando subito di avere un grande talento nel fondere aspetti grafici a contenuti astratti. 

sabato 26 marzo 2011

SWAPPIAMO? Cronache da novello giurato fashion

particolare stand MLab


look dalla serata


























Ciao cari amici eccomi qui fresco fresco, si fa per dire, avrò dormito due ore questa notte, a raccontarvi della swappata di cui vi ho parlato qualche giorno fa che ha avuto luogo al CUBO GLAM di Tradate. Ovviamente non sarei stato io se non avessi giustamente sbagliato fermata di treno e se non mi fossi fatto tre chilometri a piedi per raggiungere il posto. Anzi, neanche il posto, ma un'altra stazione (ovvero quella corretta a cui sarei dovuto scendere), dove gli organizzatori mi sono venuti a prendere su una FIAT 500 bianca con gli interni completamente ricoperti e rifiniti di swarosky (ai limiti del kitsch).

martedì 22 marzo 2011

ID BY LUCABELOTTI at YES,I SWAP CUBOGLAM (TRADATE)


Ciao a tutti cari lettori. Eccomi qui ad introdurvi un'interessante iniziativa nella quale sono stato coinvolto: YES, I SWAP, ovvero un modo intelligente per coniugare glamour e sostenibilità. L'evento avrà luogo nella suggestiva location del CUBO GLAM di Tradate (Va), uno spazio espositivo di 700 mq dedicato al mondo della moda, del design e dell'arte. In cosa consiste YES, I SWAP?  Dalle ore 20.00 alle ore 21.30 i partecipanti potranno consegnare presso CUBO GLAM al massimo cinque abiti o accessori che non si usano più. Una giuria di esperti (tra i quali il vostro affezionato blogger belotti) li valuterà e alle 21.30 avrà inizio lo swap: i presenti potranno barattare i propri capi con altrettante cose dello stesso valore. Il risultato? Un guardaroba rinnovato e un look nuovo a costo zero. Il tutto corredato da musica, buffet, presentazione di attività dedicate al benessere, consulenze d’immagine e make up ed una fantastica esposizione di selezionatissimi fashion designers emergenti. Vi aspetto numerosi per scoprire questa affascinante realtà, per fare una chiacchierata e per sottoporre i vostri capi ad un mio "severissimo" giudizio :D

domenica 20 marzo 2011

LAST DAY OF MICAM

Eccoci arrivati all'ultima selezione di immagini dal MICAM. Tra le tendenze individuate girando per i padiglioni della fiera si va dalle rouches volumizzanti con profilo zippato al bondage in pelle impunturato, passando per visioni hi-tech che richiamano i tagli del futurismo.














mercoledì 16 marzo 2011

LE SORPRESE DI STONEFLY


Eccomi qui ragazzi per raccontarvi una delle tante esperienze che ho vissuto durante i giorni di MICAM: la visita da STONEFLY. Già passeggiando fuori dallo stand mi rendo conto della sua imponenza: un monolite bianco e aquamarina che sembra essere piovuto giù dal cielo non si sa come. Ovviamente lo stand era di quelli fighi, tutto chiuso, quindi mi avvicino all'ingresso intimorito e pensando "non mi faranno entrare". Tutt'altro! Dopo un attimo di attesa vengo accolto dalla gentilissima e simpaticissima Ada, che mi fa accomodare e mi mette in attesa mentre va a recuperare una cartella stampa. mi prendo quindi qualche minuto per ambientarmi e guardarmi in giro. Solo in quel momento mi accorgo della magnificienza contemporanea dello stand. Sembra di essere piombato in un loft surreale newyorchese (e chi c'è mai stato?)

ED ECCO LE GIRLS!

Giusto perchè qualcuno voleva l'accoppiata uomo-donna ed anche perchè mi è stato proposto il giochino di abbinare il look giusto alla scarpa giusta (che potete trovare qui), vi posto un po' di immagini delle femminucce.
Il Cruise/Parisien perfetto per Saint Trop

Al limite del minimale, ma perfetto per una Wasp newyorchese
(forse le scarpe migliori che ho visto)

Esagerato, appariscente, glamour, in perfetta sintonia con lo stile CorsoComo

Il clash che da sempre quel twist in più

domenica 13 marzo 2011

MICAM LOOKS: i migliori sono gli uomini

Boho teatrale



































Preppy Bon-ton



































Urban steampunk











































Ciao cari lettori eccomi qui per darvi ancora degli aggiornamenti sul MICAM, la fiera internazionale della calzatura conclusasi questa settimana a Milano. In particolare sono qui per proporvi qualche look on the road. Devo dire che girando per i padiglioni la soddisfazione migliore mi è arrivata proprio dai looks degli uomini. Dalla prima all'ultima foto vediamo come il genere maschile non sia assolutamente sopraffatto stilisticamente da quello femminile, anzi, devo dire che ho trovato più ricerca e costruzione negli outfits da parte dei maschietti, rispetto alle femminucce (a parte qualche rara eccezione). Eccovi quindi una selezione che va dal boho teatrale all'urban steampunk, passando per il sempre apprezzato bon ton del preppy boy.
Bye LB

venerdì 11 marzo 2011

MICAM La fabbrica in città

























LA FABBRICA IN CITTA', ovvero "come ti faccio la scarpa". E' questo lo slogan al grido del quale MICAM invade piazzale Cadorna a Milano con un coloratissimo pop up building (ideato e progettato dall'avanguardistico studio ADSR Partners), il cui intento è offrire al visitatore tutte le info su come si fa una scarpa. 

Le perle del padiglione 5

Le mie ballerine f/w 2011/12
























Shadey f/w 2011/12
























Mood Wood f/w 2011/12

Arrivato all'ultimo giorno di MICAM mi appresto a visitare l'ultimo padiglione che mi resta da spuntare: il 5. Una visita molto interessante alla scoperta di brand dai moods differenti, ma accomunati dalla forte dose di contemporaneità. Si va dal morbido e colorato mondo di LE MIE BALLERINE, all'eleganza sofisticata e urban di SHADEY, passando per l'assoluta contemporaneità e sperimentazione di MOOD WOOD.

mercoledì 9 marzo 2011

Piedi da MICAM







fun for kids with LEALELO


LEALELO: un gioco di parole che fa chiaro riferimento alla coppia di leoncini che formano il logo di questo brand per bambini e ragazzi, Made in Spain. Un mondo zuccheroso fatto di funghetti colorati e maxi margherite, sembra di essere al primo livello di Super Mario, che propone una linea di scarpette, sandaletti, ballerine, sneakers curatissima nei dettagli e nelle lavorazioni.

LONDON CALLING : LAIDBACK & COCOROSE

LAIDBACK LONDON f/w 2011/12



COCOROSE LONDON f/w 2011/12
Due piccioni con una fava. Ovvero due brand per uno stand. E' infatti ciò che accade al padiglione 6 di MICAM dove a dividersi lo stand in completa sintonia sono i brand londinesi LAIDBACK e COCOROSE.

MICAM look







































Prima di partire per l'ultimo giorno di MICAM vi posto due quick pic molto veloci di due looks che ho beccato durante il secondo giorno di fiera. Mi piace il vestito rosso, anche se in effetti è banalotto, forse dal vivo rendeva di più per la trasparenza e morbidezza del materiale e perchè abbianto al giubbino nero di pelle con frange lunghe sul retro. Nel complesso preferisco quindi il look della ragazza in camicietta tipo taffettà seta (che ultimamente spopola tra le ventenni più up to date), gonna di pelle e polacchine di morbido camoscio.

L'ARTE SI FA GAMBA







































In un elegante installazione/museo pop-up posizionato a metà di Corso Italia al MICAM, Massimo Zanta di ART WAY GALLERY espone una serie di opere ready made riguardanti la reinterpretazione personale della calzatura femminile da parte di ventisei artisti italiani. In particolare il progetto è una prosecuzione ideale del lavoro già realizzato con IL SANDALO E' FEMMINA. Per questo nuovo lavoro, il compito dell'artista è quello di rileggere la gamba femminile e la sua scarpa, andando a cogliere i diversi aspetti che essa può toccare: dalla sofisticatezza dei salotti romani, alla nochalance del sandalo caprese, passando per l'esoterismo torinese, per i contrasti della Sicilia e per il viaggio della crociera.

martedì 8 marzo 2011

IL MATTINO HA LO SPORTY IN BOCCA








































Eh si cari lettori: "Il mattino ha l'oro in bocca" (sempre che abbiate lavato a fondo i denti) perchè la mattina, all'apertura dei cancelli di MICAM, è il momento migliore per beccare le ragazze più hot che entrano in fiera. Un oro che in questo caso è tutto sport inspired.
Nel primo caso abbiamo un look sporty casual remixato e twistizzato dalla texture del pantalone e dalla maglia a trama larga sovrapposta alla canotta ed alla t-shirts. un look a soft e a strati che piace davvero tanto ( anche perchè nell'acquisto dei pants devo dire che c'è il mio zampino). Il mood continua anche col secondo outfit, dove c'è una maggiore ricercatezza del tocco glam, soprattutto nei dettagli di pelliccia. Lo scivolamento del secondo outfit è dato da un'idea generale di "vorrei, ma non posso", soprattutto una volta visto a contrasto col primo, che ovviamente è assolutamente ok (se non altro per la maxi bag di Anglomania).



































Bye LB

TRAME CALZANTI







































Ciao ragazzi sono qui per parlarvi di un'interessante iniziativa promossa dal gruppo giovani di ANCI che riguarda una fusione tra il mondo della letteratura e quello della calzatura. TRAME CALZANTI edito da Alegre, ovvero una raccolta di storie scritte da otto scrittori/trici emergenti italiani, ispirate al mondo della scarpa. 

DAZZLING MICAM







































Eccoci con il look di una fantastica girl becatta durante il secondo giorno di visita al MICAM. Cosa cippiace? Il maxiflower applicato alla giacca, le maniche della giacca decorate con una texture di pietre, borchie e pailletes (?) oro e argento, le maxi shoes con barboncino swaroski in punta (scusate ma la fretta non mi ha fatto scattare bene il particolare delle scarpe). Un look forse un po' eccentrico e non troppo coordinato, ma sicuramente d'effetto e con quel giusto mix di glam e sporty adatto ad una giornata tra gli stand della fiera. Sempre meglio farsi notare piuttosto che notare troppa omologazione tra i visitatori (come accusato dalla ragazza della pic).