giovedì 23 febbraio 2012

London looks

In questi giorni di libertà post tesi -tra una stampa ed una scarpa- mi dedico, come ad ogni cambio di satgione, a spulciare tutte -ma proprio tutte- le sfilate in calendario. (DUPALLE ;) Il fatto è che, più passa il tempo, più mi rendo conto che per scovare qualcosa di interessante bisogna andare a cercare proprio quei nomi  che ti fanno pensare "machié?" (per una versione più realistica vi rimando al minuto 1.03 di questo video). Giunto alla fine della settimana londinese eccomi qua a proporvi alcune suggestioni che più mi hanno colpito, in attesa delle grasse risate che ci faremo a Milano (per ora ho visto Gucci e....TIPREGO).


                                             



Perchè se c'è una cosa che ho capito da Londra è che 
se la prossima stagione non hai un cazzo di piumino strafico non sei nessuno.

Meno male che c'è la graduate fw a darci sempre soddisfazioni

...quasi sempre (per chi non l'avesse capito quest'anno a Londra ci saranno le olimpiadi)

Qualcuno dica a Corrie Nielsen che la mia tesi mi ha portato a studiare tipo tutta la moda degli ultimi vent'anni e che so riconoscere un mcqueen del 1995.
Comunque hai vinto....perchè dopo rihanna a x-factor vedo tutto a check

 

va be....ciao. david koma torna in Italia :(


 

AH....sia chiaro: da domani in naba tutti così.CIAO. (Giles)

A BBBORA!!!! E basta co ste attopaglie!


Da Antoni & Alison un giusto TOOMUCH che ti può catapultare nel reame dello chic

                                                












Per fortuna la Katrantzou sembra rinsavita rispetto allo schifo del settembre scorso
e cmq.... GO MARY GO......STOMALE


Nessun commento:

Posta un commento